Restare a Taizé più a lungo

I fratelli di Taizé e le suore di altre comunità che vivono qui sulla collina non potrebbero, da soli, accogliere i giovani che, così numerosi, arrivano durante tutto l’anno. È la presenza di un gruppo di volontari a Taizé che rende possibili gli incontri internazionali.

I giovani che rimangono a Taizé per un tempo più lungo sono di età fra 18 e 28 anni; essi partecipano ai differenti compiti pratici legati alla preparazione degli incontri dei giovani. Tuttavia, restare a Taizé per un tempo più lungo costituisce soprattutto una opportunità di riflettere sulle tappe future della propria vita – attraverso la riflessione, la partecipazione regolare alla preghiera comune e la condivisione con gli altri.

Nel corso di tutto l’anno, ci sono circa quaranta ragazzi e ragazze che rimangono per qualche mese o per un anno. Non arrivano solo dall’Europa, ma anche dall’Africa, dall’Asia e dall’America. Altri giovani, dalla primavera fino all’autunno, si fermano per qualche settimana.

JPEG - 48 Kb

Gli incontri dei giovani a Taizé durano una settimana. Coloro che rimangono più di una settimana devono accordarsi con la comunità. Non ci sono moduli da compilare, ma per restare per più tempo occorre prima prendere dimestichezza con gli incontri.

Se volete rimanere per qualche settimana, potete scrivere a incontri taize.fr, presentarvi, dire se siete già stati a Taizé e quali sono le vostre idee e progetti. Scrivete anche se avete già un contatto personale con una dei fratelli o una suora.

JPEG - 21.9 Kb

Coloro che rimangono a Taizé per più di una settimana hanno la possibilità di prendere un po’ di distacco dalla loro vita quotidiana, riflettere, condividere con gli altri ed approfondire una ricerca personale. Ciascuno è accompagnato personalmente da uno dei fratelli se si tratta di un ragazzo e da una suora se si tratta di una ragazza.


Domande frequenti

Se pensate di fare un soggiorno più lungo a Taizé (più di un mese), ecco qualche spunto pratico.

Cosa farò se rimango a Taizé per alcune settimane?

Gli incontri sono organizzati con cadenza settimanale. Coloro che vengono per un soggiorno più lungo trascorrono la prima settimana con gli altri che rimangono solo per quella settimana, scegliendo fra i diversi gruppi proposti.
La settimana successiva, parteciperete ai compiti pratici, compresa la pulizia, la logistica, la cucina, la preparazione della chiesa, oppure aiuterete nell’accompagnamento dei gruppi di giovani di 15-16 anni, nell’équipe della notte, nell’accoglienza dei gruppi, ecc…
Durante il periodo di soggiorno è anche possibile trascorrere una settimana in silenzio.

Qual è la “giornata tipo” per coloro che rimangono più a lungo?

- 08:15 preghiera del mattino, poi colazione
- 10:00 lavori pratici
- 12:20 preghiera di mezzogiorno, poi pranzo
- 15:00 lavori pratici
- 19:00 cena
- 20:30 preghiera della sera

Due volta alla settimana, approfondimento biblico con un fratello della comunità.

Quali lingue sono utilizzate?

La sola lingua comune fra le persone che restano più a lungo è l’inglese. Parlare un po’ di francese sarà utile per certi lavori. Arriverete ad una sufficiente competenza linguistica più rapidamente di quanto pensate!

Devo contribuire alle spese?

A coloro che vengono per quattro settimane o per più tempo, viene chiesto un contributo alle spese per la prima settimana di soggiorno. Dopo, non avete più alcun onere finanziario.

Dove sarò alloggiato?

A partire dalla seconda settimana, vi sarà dato un posto in un piccolo dormitorio con altri giovani che rimangono per più tempo.
Successivamente, i giovani che vengono accolti per un anno vengono alloggiati in camere ad uno o due posti.

Come sono organizzati i pasti?

Coloro che rimangono più tempo consumano i pasti a parte. I fratelli di Taizé organizzano il gruppo dei ragazzi mentre una delle suore di Sant’Andrea mangia insieme alle ragazze.

Cosa devo portare con me?

- una Bibbia
- se possibile la tessera sanitaria europea
- se la avete, la patente di guida.

E per altre domande?

È sufficiente scrivere e chiedere a: incontri taize.fr

Printed from: http://www.taize.fr/it_article16764.html - 19 October 2019
Copyright © 2019 - Ateliers et Presses de Taizé, Taizé Community, 71250 France